Editoriale Area Comunicazione

Editoriale Area Comunicazione

22 settembre 2014 Non attivi Di administrator

Tre gare e un bilancio più che positivo: due vittorie e un pareggio che hanno portato – attualmente – la Vivi Altotevere Sansepolcro nella testa della classifica. 2-1 in casa nella partita d’esordio contro il Villabiagio; 0-0 nella trasferta con il San Donato Tavarnelle e l’importante vittoria per 2-1 di domenica contro il Rieti, senza il bomber Essoussi. Tre partite con avversarie toste, seppure si tratta semplicemente di neopromosse; neopromosse di nome, ma non certo di fatto. Sono tre punti d’oro quelli ottenuti domenica al Buitoni dalla formazione di mister Davide Mezzanotti. Ma prendiamo in considerazione alcuni numeri: tre sono le partite giocate, quattro i goal segnati, due quelli subiti. Ma un dato, o meglio un numero è senza dubbio importante: migliaia le persone che sono venute allo stadio, dal neonato – vedi la piccola Adele, figlia di Simone Camaiti – alla persona più attempata che si reca da quanto ancora esisteva il G.S. Borgo. Tutti uniti sotto una sola bandiera: quella bianconera che sventola all’estremità del pennone del Buitoni. Non poteva certamente mancare la “madrina” del Sansepolcro, colei che – impegni lavorativi permettendo – non perde mai una partita: si, proprio lei! La bella Valentina Lodovini ha trascinato il pubblico del Buitoni e in più di una circostanza si è levato il coro “borgo, borgo, borgo”. Che sia stata lei ad aprire le danze? Se anche fosse, non ci meraviglieremo di sicuro. Un evidente segno che il tifoso biturgense è presente; è un tifoso appassionato che ha dimenticato il passato ma guarda il presente con attenzione e il futuro con speranza. Al Buitoni sono tornate le famiglie: una cornice di pubblico che ha fornito e fornirà uno spettacolo naturale. E che dire della nuova società: giovane, attenta, vigile, presente al gran completo in tribuna e sul rettangolo di gioco, senza fare distinzione tra mura amiche o trasferta. Una sala stampa tutta rinnovata, anzi una sala stampa! Ma c’è di più: un fine settimane che ha coinciso anche con un poker di vittorie nella Vivi Altotevere Sansepolcro: prima squadra, Juniores, Allievi e Giovanissimi. C’è entusiasmo al Buitoni, una voglia di vincere e di fare bene. Ma ora cosa nasconde il calendario? Una trasferta in quel di Spoleto. Il prezioso calore del pubblico potrebbe essere fondamentale per tornare in Toscana con tre punti in tasca: tre punti che manterrebbero il Sansepolcro saldo nella testa della classifica. E allora, il calcio spettacolo è tornato ancora una volta nella terra del grande Piero: i cittadini, finora, hanno risposto positivamente alla chiamata della società. A Sansepolcro non dispiacerebbe di certo fare un ulteriore salto di qualità!