EDITORIALE DEL 20 OTTOBRE 2014

EDITORIALE DEL 20 OTTOBRE 2014

20 Ottobre 2014 Non attivi Di Area Comunicazione

IL “BORGO” VINCE, CONVINCE E VOLA IN CLASSIFICA

Una grande prova di carattere, tre punti acciuffati dopo una discreta prova nel finale di gara e tanti tifosi al seguito: è la Vivi Altotevere Sansepolcro all’interno di una cornice praticamente perfetta. Era una sfida al vertice della classifica e sfida si è rivelata in tutti i sensi: sta di fatto che la formazione bianconera ha espugnato lo stadio “Enzo Blasone” di Foligno, confermandosi alla vetta. Tutto ciò fa allungare la striscia positiva della formazione di mister Davide Mezzanotti: è stata una grande risposta da parte di tutta la squadra e in rete sono andati ancora una volta due giovani del vivaio del Sansepolcro. Ma c’è di più: i tre ingressi, infatti, sono stati tutti determinati; due sono andati in rete e l’altro ha consegnato una palla praticamente d’oro. Una squadra, il Sansepolcro, da 10 con lode… per noi. Tutto ciò – ovviamente senza scatenare nessuna polemica – al contrario delle valutazioni di alcuni quotidiani umbri dove, forse, sono stati troppo soggettivi nel valutare la partita. Una Vivi Altotevere Sansepolcro che vince e convince anticipando, però, anche un po’ i tempi prefissati, facendo le cose in grande. C’è l’euforia per la vittoria di Foligno, c’è euforia da prima in classifica, c’è l’euforia per altre tante cose: però, proprio per questo, non dobbiamo esaltarci perché l’obiettivo di inizio campionato era comunque la salvezza. Una squadra fatta di giovani con pedine importanti, per non dire fondamentali. Tanti i tifosi che domenica sono partiti da Sansepolcro per seguire i propri beniamini: grazie per tutto ciò, la presenza dei supporter è fondamentale per una squadra, ma la cosiddetta prova del nove sarà quella di domenica allo stadio Buitoni di Sansepolcro quando arriverà il San Giovanni Valdarno. Si, è il derby… l’unico derby in programma in questa stagione che torna dopo 15 anni. Il Buitoni deve essere gremito di pubblico e proprio per questo la società bianconera ha richiesto il posticipo della gara alle 15.00, così da agevolare l’afflusso di tutti i tifosi. Un fine settimana che è stato comunque positivo anche per le stesse giovanili della Vivi Altotevere: ok per giovanissimi e allievi, mentre la juniores osservava il turno di riposo. Amici in campo e amici fuori il rettangolo di gioco: una squadra che per certi aspetti è anche una grande famiglia e la riprova è praticamente quotidiana. Che dire….il Buitoni ha sempre il suo fascino, il calore del pubblico arriva direttamente ai giocatori. I vessilli bianconeri sono già pronti per essere issati…. Issati a festa per un’altra giornata di puro sport. Il coro “borgo, borgo” deve essere presente durante tutti i novanta minuti e chissà se sarà proprio la bella Valentina Lodovini ad animare il Buitoni. Forza Borgo.. la città è tutta con te!