BRAVO SANSEPOLCRO… CONTINUA COSI’!

BRAVO SANSEPOLCRO… CONTINUA COSI’!

Un punto per parte e ancora imbattibilità in campionato. Una prima frazione di gioco entusiasmante, una seconda parte di gara dove comunque non sono mancate le occasioni da entrambe le parti, anche se la stanchezza si è fatta sentire. Nel primo tempo al Buitoni si è visto forse il miglior Sansepolcro dall’inizio del campionato e pensare che le cose si erano messe subito in salita per la formazione di mister Mezzanotti. Ma il carattere e la tenacia non hanno certamente abbandonato i bianconeri che sono comunque riusciti a tornare in parità, grazie a Mattia Gennari. Un giocatore di esperienza, nonostante la sua giovane età, che ha saputo gestire al meglio il reparto difensivo meritando la palma di migliore in campo. Se il Sansepolcro e il Poggibonsi sono ancora le uniche due formazioni imbattute in campionato un perché ci sarà: due belle squadre che al Buitoni hanno messo in campo il meglio di se. Una squadra che gradirebbe comunque un pubblico ben più caloroso, che potrebbe essere il dodicesimo uomo in campo: quindi, sarebbe necessario proprio nei momenti di maggiore difficoltà, avere un incitamento diverso. E ieri l’oramai canonico coro “borgo, borgo, borgo” non si è proprio sentito: forse, qualche volta manca davvero la bella e brava Valentina Lodovini. Una bella cornice di gente: al Buitoni stanno sempre più tornando le famiglie, negli spalti sono presenti tanti bambini e non solo quelli delle giovanili bianconere. Un gran bel Sansepolcro che ha comunque fatto emozionare e continuerà a farlo viste le prossime sfide di cartello che ci attendono: domenica a Piancastagnaio, poi il Ponsacco in casa e la difficile trasferta in quel di Siena. Entrambe accreditate per la vittoria finale del campionato. Con il pareggio di domenica il Sansepolcro ha perso la testa della classifica, seppure parliamo di un solo: ciò nonostante è uscito dal campo con la rabbia di riconquistarsi quanto prima la vetta e di questo ne sono fermamente convinti anche i tecnici, la squadra e tutta la società. Nella trasferta con la Pianese mister Mezzanotti dovrà fare a meno di due pedine importanti come lo stesso Mattia Gennari e Francesco Sorbini: ma c’è bisogno di voi, di quel pubblico che in trasferta, seppure a livello numerico è molto inferiore alle gare casalinghe, spesso è ben più caloroso. La società bianconera ha già avuto contatti, ovviamente per chi avrà intenzione di seguire la squadra, con un ristorante del posto per una sorta di gita gastronomica prima del match. Lo abbiamo ripetuto in più di un’occasione che la forza di questa squadra è il giusto connubio tra giovani di valore e “vecchi” di carattere. Soddisfazioni arrivano anche dal settore giovanile: mentre la juniores è stata fermata a Gualdo, continua la cavalcata di giovanissimi e allievi. Insomma, il campionato è ancora lungo: l’obiettivo di inizio stagione era comunque quello di una salvezza. Vedendo il passo che il Sansepolcro sta tenendo le carte si potrebbero rimescolare… l’obiettivo, a quel punto, sarebbe diverso. Tutto si decide prima di Natale!