SANSEPOLCRO CHIAMA E LA VIVI ALTOTEVERE RISPONDE

SANSEPOLCRO CHIAMA E LA VIVI ALTOTEVERE RISPONDE

22 Dicembre 2014 Non attivi Di Area Comunicazione

SANSEPOLCRO CHIAMA E LA VIVI ALTOTEVERE RISPONDE

La ciliegina sulla torta dopo un lungo periodo di digiuno che è andato avanti per tre giornate consecutive, durante le quali il Sansepolcro non ha raccolto punti. I bianconeri rialzano la testa battendo il Trestina nel derby della Valtiberina. Una vittoria che è arrivata al termine di una gara non esaltante, ma che fondamentalmente non è mai stata in discussione. Se l’obiettivo era di centrare la vittoria, ciò è stato raggiunto, anche se l’unica nota negativa dell’incontro è stata l’espulsione del capitano Andrea Chiasserini. Fa da contrappeso, invece, il ritorno di Andrea Iozzia in campo dopo un lungo periodo di assenza a causa di un infortunio: seppure per alcuni minuti, si è vista subito la grinta e la voglia di fare. Forse è proprio questo il vero acquisto del Sansepolcro per il mese di gennaio, insieme al ritorno in campo di Ettore Braccalenti. Nonostante la gara non sia stata proprio delle migliori, si è sentito nuovamente il pubblico dalla tribuna rumoreggiare: lo scopo del Sansepolcro era anche quello di riportare la gente allo stadio, ciò sta accadendo. Alcune giornate fa si poteva parlare di un tentativo di riorganizzazione del tifo bianconero, oggi è tornato nuovamente a splendere grazie al gruppo dei “Borghesi Tesi”, che va sempre più ad animare la tribuna del Buitoni insieme alla vecchia “Borgata Fedelissimi”. Insomma, un Sansepolcro che convince sempre di più il proprio pubblico e che ha buone prospettive di miglioramento per il proseguo del campionato: ovviamente, l’obiettivo resta sempre quello di inizio stagione; salvezza il prima possibile e poi puntare al miglior piazzamento, oltre a far fare dei minuti importanti ai giovani del proprio vivaio, i quali sono il futuro di questa società. Termina un 2014 scoppiettante e a Sansepolcro sono arrivati davvero tanti punti: ci riferiamo ovviamente all’intero anno solare, quindi, prima con Maurizio Falcinelli e poi con Davide Mezzanotti. Arriva la sosta natalizia e con essa il periodo dei richiami di preparazione che vanno naturalmente ad aggiungersi alle serate di festa: è giusto naturalmente divertirsi, ma senza dimenticarvi, ragazzi, la vostra professionalità e il vostro impegno; siamo certi che anche in queste circostanze non vorrete mettere a repentaglio quanto fatto di buono fin qui, dobbiamo far sì che la ripresa del campionato ci trovi al meglio per l’insidiosa trasferta di Bastia, dove sarebbe importate ridare continuità alle nostre vittorie. Se la prima squadra ha dato in questi mesi della nuova stagione grandi soddisfazioni, brilla di luce propria anche tutto il settore giovanile: è questa la vera e propria punta di diamante della Vivi Altotevere Sansepolcro. Buon Natale ragazzi e grazie di tutto!