ENTRO FEBBRAIO L’OPERAZIONE AL GINOCCHIO DI ESSOUSSI

ENTRO FEBBRAIO L’OPERAZIONE AL GINOCCHIO DI ESSOUSSI

28 Gennaio 2015 Non attivi Di Area Comunicazione

ENTRO FEBBRAIO L’OPERAZIONE AL GINOCCHIO DI ESSOUSSI

Il medico societario, Valerio Vergni: “Fondamentale sarà anche la fisioterapia post intervento”

Lesione del legamento crociato anteriore e lesione del corno anteriore del menisco esterno: questa è la diagnosi dell’infortunio di Adnane Essoussi. Qualcosa di importante e molto delicato che costringerà l’attaccante di origine marocchina della Vivi Altotevere Sansepolcro a restare per diverso tempo fuori dal campo. Come tutti ricorderanno, Essoussi era uscito allo scadere della prima frazione di gioco nell’ultimo match casalingo – disputato domenica 18 gennaio – contro il San Donato Tavarnelle. Il dottor Valerio Vergni, medico sociale della Vivi Altotevere Sansepolcro che ha seguito tutti i vari esami, descrive nei dettagli l’infortunio di Essoussi. “L’attaccante biturgense è stato visitato clinicamente per ben due volte dal dottor Fabrizio Matassi, specializzato in ortopedia e traumatologia: la prima al Cto di Firenze il martedì successivo all’infortunio e il secondo controllo proprio a Sansepolcro sabato scorso. dott Valerio VergniLa causa esatta del trauma al ginocchio sinistro di Adnane Essoussi è di valgismo e rotazione esterna”. Dottor Vergni, sarà necessario un intervento chirurgico? “Sì! Sarà effettuato certamente entro il mese di febbraio. Attualmente Essoussi deambula con le stampelle e proprio nei prossimi giorni decideremo se l’intervento sarà eseguito nell’ospedale di Umbertide, oppure a Perugia. Ma una cosa è certa: l’intervento va fatto”. In cosa consisterà per la precisione? “Verrà ricostruito il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro di Essoussi. Inoltre, i chirurghi ortopedici provvederanno anche alla successiva sutura, anche se sarà stabilita e quantificata solo durante l’operazione chirurgica, del corno anteriore del menisco”. E per i tempi di recupero? “Una volta che Essoussi sarà sottoposto all’intervento chirurgico occorreranno almeno quattro o cinque mesi per il completo recupero e il ritorno il campo. In quel momento, però, la stagione in corso è già terminata: sarà comunque pronto per la regolare preparazione di luglio insieme al resto della squadra. E’ comunque fondamentale effettuare una buona fisioterapia post intervento”. E invece come sono le condizioni fisiche generali della squadra? “Sono abbastanza buone: di recente abbiamo recuperato sia Ettore Braccalenti che Andrea Iozzia e Daniele Angiolucci”. Gli auguri di tutta la società della Vivi Altotevere Sansepolcro ad Adnane Essoussi per una pronta guarigione, con la speranza di rivederlo il prima possibile nuovamente in campo.