UN SANSEPOLCRO DA 30…. CON LODE

UN SANSEPOLCRO DA 30…. CON LODE

7 Gennaio 2015 Non attivi Di Area Comunicazione

UN SANSEPOLCRO DA 30…. CON LODE

Come il voto massimo ottenibile in un esame universitario: trenta. Noi aggiungiamo la lode, così per condire il tutto in maniera egregia. Con la trasferta di Bastia il Sansepolcro chiude il girone d’andata a quota 30 punti in classifica a sole cinque lunghezza dalla capolista e tanto blasonata Robur Siena. Un inizio di campionato positivo e diciamolo francamente che in pochi la scorsa estate avrebbero scommesso in una partenza così scoppiettante. La vittoria di Bastia è stata un po’ la ciliegia sulla torta, che ha permesso di risalire la china e sfruttare il passo falso del Siena. Giovani entusiasmanti con tanta voglia di fare insieme all’esperienza dei “vecchi” che afferrano quotidianamente per mano l’intero gruppo: un cocktail perfetto il cui risultato sono stati i trenta punti in classifica al giro di boa della 21° stagione consecutiva in Serie D per il Sansepolcro. Degna di nota anche la cospicua presenza dei supporter bianconeri che hanno approfittato del giorno di festa per seguire i propri beniamini fino a Bastia. Bravi! Accontentati pure tutti quelli che dopo le tre sconfitte consecutive avevano già dato il “de profundis” per la Mezzanotti Band: No! Così non è! Il Sansepolcro è lì a lottare nella vetta della classifica. Ragazzi che crescono giorno dopo giorno e partita dopo partita: brillante nell’ultima giornata la prestazione del giovane Mattia Alagia, che si somma a quella di Nicola Tavernelli e Omar Arcaleni. Ovviamente, nulla da eccepire anche per l’altra parte della squadra. Un girone di andata che si chiude anche con il bomber bianconero Adnane Essoussi capocannoniere con ben undici reti e sempre primi nella speciale classifica dei “Giovani D Valore”. Tutti elementi che fanno guadagnare punti preziosi alla formazione di Davide Mezzanotti. Brilla nel cielo una stella bianconera, che talvolta riesce a splendere di luce propria: o meglio, la luce è sempre propria poiché oltre 22 giocatori in rosa provengono dal proprio settore giovanile. Se vogliamo fare un esame più approfondito, il Sansepolcro si trova in piena zona play off con una classifica che si sta sempre più sgranando e nessuno vieta di sognare in grande. Tutto meritato e frutto di un lavoro costante che va avanti oramai da anni. Qualcuno ha dei dubbi? Sempre Forza Sansepolcro!