MERCOLEDI’ 18 FEBBRAIO L’INTERVENTO AL GINOCCHIO DI ADNANE ESSOUSSI

MERCOLEDI’ 18 FEBBRAIO L’INTERVENTO AL GINOCCHIO DI ADNANE ESSOUSSI

11 Febbraio 2015 Non attivi Di Area Comunicazione

MERCOLEDI’ 18 FEBBRAIO L’INTERVENTO AL GINOCCHIO DI ADNANE ESSOUSSI

Sarà il dottor Trinchese a eseguire l’operazione. Il medico societario, Vergni, seguirà poi le varie fasi

La società Vivi Altotevere Sansepolcro comunica che l’intervento al ginocchio sinistro di Adnane Essoussi verrà eseguito nella mattinata di mercoledì 18 febbraio. L’intervento obbligherà il centravanti bianconero a una degenza ospedaliera di almeno un paio di giorni. Sarà il dottor Ermanno Trinchese ad effettuare l’intervento chirurgico nel centro ospedaliero di Umbertide, lo stesso medico si era già occupato in passato di altri giocatori del Sansepolcro. Essoussi era già stato sottoposto a ulteriori accertamenti clinici: nei giorni scorsi, poi, è arrivato l’ok definitivo, sia da parte dell’ospedale che per conto dello stesso giocatore; quindi, l’operazione al ginocchio verrà eseguita tra una settimana esatta. Durante tutte le varie fasi, Adnane Essoussi verrà seguito anche dal dottor Valerio Vegni, medico sociale della Vivi Altotevere Sansepolcro. Le prime visite effettuare dall’attaccante bianconero al Cto di Firenze avevano immediatamente sottolineato la necessità di un intervento chirurgico. Ricordiamo che la diagnosi stilata, aveva evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore e la lesione del corno anteriore del menisco esterno. Essoussi si era fatto male lo scorso 18 gennaio, nel primo tempo di Vivi Altotevere Sansepolcro – San Donato Tavarnelle. Fondamentale – come ha ricordato più volte il dottor Vergni – sarà l’accurato periodo di riabilitazione post intervento: una componente importantissima per il completo recupero. Queste manovre prenderanno il via subito dopo l’intervento, così da poter riprendere a pieno i movimenti dell’intera articolazione. L’intero staff bianconero rinnova gli auguri di pronta guarigione all’attaccante bianconero.