SODDISFATTI PER LE PRESTAZIONI MA LA CLASSIFICA LANGUE

23 novembre 2015

SODDISFATTI PER LE PRESTAZIONI MA LA CLASSIFICA LANGUE

Tranquilli non siamo matti! E’ sempre più difficile commentare oppure scrivere delle gare del Sansepolcro: sembriamo sciocchi a dire certe cose, ma la realtà dei fatti è che stiamo assistendo a delle belle prestazioni da parte dei bianconeri. Purtroppo, però, alla fine dei conti il tutto non corrisponde alla realtà: in pratica mancano quei punti in classifica. Il Sansepolcro è fermo ancora a quota dieci e quella di Ponsacco è stata la quinta sconfitta consecutiva. Non è certamente un bel segnale: da una parte ci sono le imprese dei nostri ragazzi che ogni domenica onorano la maglia e gettano il cuore oltre l’ostalo; dall’altra c’è preoccupazione per questo trend negativo di risultati che non accenna ad arrestarsi. Il Sansepolcro ha pure una sorta di record, purtroppo non è positivo neppure questo: è quello dei pali colpiti; ben 12 sulle 13 gare finora disputate. Ciò significa la media di quasi uno a partita. Non è certamente una scusante e non vogliamo tirare ancora una volta in causa la sfortuna. Resta il fatto che è giunto il momento anche di prendere delle decisioni importanti e il Sansepolcro ha bisogno di essere rimpinguata nell’organico, in particolare in quei reparti che presentano delle lacune per vari aspetti. La società, nuova e molto ambiziosa, ha comunque progetti importanti in mente per lo sport in generale a Sansepolcro: alcuni già in atto, mentre altri in cantiere. E’ certo che naturalmente farà tutti gli sforzi possibili per cercare di riequilibrare le sorti dei bianconeri. Un’ipotetica retrocessione sarebbe deleteria e altamente penalizzante per tutto il movimento calcistico a Sansepolcro: in particolare per il settore giovanile, dove la prima squadra da sempre s’identifica. Un cavallo di razza e punto di riferimento per tutta l’Italia centrale: una sorta di partenza a rilento per i giovani bianconeri, pure con qualche passo falso ma si stanno tutti riprendendo; ci auguriamo che tutto ciò possa accadere anche per la prima squadra. Ripetiamo: soddisfatti per le prestazioni, ma preoccupati perché non riusciamo a portare a casa i punti. In sostanza è una ruota che gira e prima o poi dovrà girare anche per i bianconeri nel giusto verso. Nella gara di domenica prossima al Buitoni contro la Colligiana mister Mezzanotti dovrà ancora guardare la partita dalla tribuna, insieme a lui anche Cangi e Nicola Tavernelli; in forte dubbio pure la presenza di Tersini. Ci sono però anche buone notizie: probabilmente Essoussi dovrebbe recuperare dopo il problema nella gara di Ponsacco. Insomma, il Sansepolcro non sta certamente navigando in acque tranquille: ricordiamo a tutti, però, che i conti si fanno a maggio. Questo vale anche per i gufi!