UN PUNTO DI PARTENZA

UN PUNTO DI PARTENZA

30 Novembre 2015 Non attivi Di Area Comunicazione

UN PUNTO DI PARTENZA

Eppure qualcosa si è mosso! È mancata quella ciliegina per renderla più gustosa, ma alla fine la torta che il Sansepolcro ha mangiato è stata comunque buona. Si interrompe – oseremo dire finalmente! – la striscia negativa di KO con i bianconeri che hanno aggiunto un punto importante all’immaginario pallottoliere. Una prodezza balistica di Adnane Essoussi ha portato il Sansepolcro in vantaggio dopo pochi minuti: la stessa rete è stata giudicata come “Il gol più bello” della giornata. Una grande prova di carattere per tutto il gruppo che ha reagito egregiamente, nonostante la doppia inferiorità numerica per oltre mezz’ora. Ricordiamo che la Colligiana è comunque una grande squadra, di alta classifica, di quelle che possono cambiare la partita in un attimo seppure la rete del pari sia arrivata su calcio di rigore. Si è visto al Buitoni una grande gara che ha fatto divertire anche il pubblico seduto in tribuna: pure il tifoso più “soft” ha urlato più volte “borgo, borgo, borgo” e si è alzato in piedi a fine gara per applaudire i bianconeri. Tradotto in poche parole: è stato coinvolto. Ci sarebbe tanto da dire, ma lasciamo da parte la questione arbitro in questa settimana: decisioni un po’ troppo eccessive a nostro avviso. Stop! La fortuna non rema certamente a nostro favore: intendiamoci, non è una scusante ne tantomeno un’ancora di salvataggio; bensì una costatazione. Non diremo certamente una “cavolata” che quella contro la Colligiana è stata una delle migliori partite disputate dal Sansepolcro: una molla che è scattata, con la speranza che sia da viatico per le gare future. Se il primo tempo fosse terminato con il vantaggio locale, la partita avrebbe potuto prendere pure una piega totalmente diversa. Il passato è passato e non serve a niente ragionare con i se e con i ma: sta di fatto che questo è un nuovo punto di partenza per il Sansepolcro. Dietro l’angolo, però, c’è un tour di force davvero impegnativo per i ragazzi di Mezzanotti: ancora tre gare prima di chiudere il girone di andata. Nove punti a disposizione da conquistare contro Gavorrano, Pianese in casa e Montecatini: saranno settimane determinanti, in particolare la gara contro la Pianese sarà fondamentale per non perdere di vista la zona centrale della classifica. Intanto domani si aprirà il mercato: è chiara la necessità di qualche nuovo elemento nella rosa e chissà se potrà arrivare un regalo anche in anticipo rispetto al Natale. Il Sansepolcro ha comunque battuto il colpo, ha tirato fuori gli artigli al momento giusto difendendo il risultato con cuore e anima. La speranza è che sia lo sblocco definitivo di questo inizio di campionato così amaro: è proprio in questo momento che necessità l’unione da parte di tutti, solamente stando uniti – dalla società al pubblico – che si possono ottenere grandi risultati. Sansepolcro devi stare tranquillo, ancora davanti a te c’è tempo! È una città che te lo chiede, è una città che ti sta vicino e non ti vuole abbandonare.