AVANTI A PICCOLI PASSI

AVANTI A PICCOLI PASSI

25 Gennaio 2016 Non attivi Di Area Comunicazione

AVANTI A PICCOLI PASSI

Un punto meritato che riesce comunque a fare classifica. Un piccolo passo in avanti per il Sansepolcro dopo il passo falso, oltretutto immeritato, di domenica scorsa in casa contro lo Scandicci. Una trasferta difficile sul campo della Massese, imbottita di tanti nomi di grido tra cui l’ex di turno Giacomo Canalini. Una partita che il Sansepolcro ha affrontato senza dubbio a viso aperto cercando un confronto alla pari contro la Massese. Allo scadere della prima frazione di gioco i bianconeri hanno sofferto un po’ la pressione dei locali, ma alla fine nel computo dei novanta minuti sono stati due – forse tre – i tiri da più vicino e più difficili che Vadi è comunque riuscito a neutralizzare; il resto sono solamente conclusioni dalla distanza. Insomma, una gara combattuta ad armi pari dove il Sansepolcro non ha sofferto più tanto. Nel complesso occorre comunque stare un po’ più sereni: a tratti si notavano un po’ il nervosismo e la tensione nella gestione della palla e del gioco. Ma tutto può essere migliorato e non per questo occorre comunque puntare il dito contro la squadra. Un campo abbastanza pesante, oltretutto pieno di buche e anche scivoloso: nonostante ciò con il trascorrere dei minuti il Sansepolcro è comunque riuscito a venir fuori e chiudere la gara in attacco. L’occasione più limpida di tutta la gara è proprio quella costruita dai bianconeri in pieno tempo di recupero con Capitan Chiasserini che però non riesce a controllare bene il pallone: bravo anche il portiere Barsottini della Massese che, uscendo alla perfezione, riesce a intercettare il tiro. Proprio questa – ripetiamo – è stata l’occasione più grossa di tutta la partita: potevano essere tre punti davvero molto importanti per i ragazzi di mister Mezzanotti. Un punto comunque interessante che è arrivato al termine di una buona conduzione di gara da parte dell’arbitro. Ora il calendario nasconde la partita casalinga contro il Poggibonsi: occorrerà stringere ancora una volta i denti per guadagnarsi i tre punti che permetterebbero così il miglior piazzamento in classifica.