“MIO FIGLIO E’ UN FENOMENO”: OBIETTIVO SUI GIOVANI

“MIO FIGLIO E’ UN FENOMENO”: OBIETTIVO SUI GIOVANI

25 Febbraio 2016 Non attivi Di Area Comunicazione

“MIO FIGLIO E’ UN FENOMENO”: OBIETTIVO SUI GIOVANI

Lunedì appendice alla presentazione del Torneo di Calcio Giovanile “Città di Sansepolcro”

Vero che la serata di martedì 1° marzo è quella centrale per la presentazione della XXVI edizione del Torneo di Calcio Giovanile “Città di Sansepolcro”, ma senza dubbio di spessore è anche l’appendice del giorno precedente riproposta per il secondo anno consecutivo. E’ in programma per lunedì 29 febbraio alle 21, nelle sale del Borgo Palace Hotel di Sansepolcro, l’importante convegno dal titolo “Mio figlio è un fenomeno: il confronto sul campo rende il calcio modello di vita positivo o negativo?”. Convegno 29 febbraioTra i relatori non potevano di certo mancare ospiti illustri del panorama calcistico, con obiettivo puntato sul calcio giovanile. Il tutto sarà moderato dal giornalista Luca Rutili. Presente a Sansepolcro Luigi Piangerelli, direttore sportivo del settore giovanile AC Cesena; Diego Giannattasio, allenatore professionista e vincitore di due scudetti primavera; Giovanni Cornacchini, allenatore professionista; Gaia Luzzi, psicologa; il dottor Valerio Vergni, medico e responsabile sanitario della Vivi Altotevere Sansepolcro e infine Maurizio Falcinelli, allenatore della juniores bianconera e vincitore di uno scudetto juniores nazionale. Una serata davvero importante che precederà solamente di ventiquattro ore quella centrale di martedì 1° marzo. Argomenti senza dubbio di spessore, oltre che di attualità: relatori che saranno in grado di dare risposte importanti a tutte le persone che ne prenderanno parte. Ripetiamo: appuntamento per lunedì 29 febbraio alle 21 nelle suggestive sale del Borgo Palace Hotel di Sansepolcro.