TRE PUNTI CHE SONO IMPORTANTISSIMI

TRE PUNTI CHE SONO IMPORTANTISSIMI

28 novembre 2016 Non attivi Di Area Comunicazione

TRE PUNTI CHE SONO IMPORTANTISSIMI

Era chiaro fin dall’inizio che non sarebbe stata una passeggiata: tutto ciò ampiamente detto e ripetuto durante la settimana. Così è stato e il Sansepolcro contro la Torres sì ha ottenuto i tre punti, ma vincendo di misura. E’ innegabile che i bianconeri siano partiti sicuramente con il giusto appiglio, seppure con il trascorrere dei minuti abbiano un po’ diminuito la manovra. C’è anche da dire che ci sono state almeno quindici conclusioni sulla porta della Torres, con il portiere sardo che sembrava quasi insormontabile: è poi stato Tersini al volo a sbloccare la gara. Se vogliamo trovare un aspetto su cui abbiamo un po’ peccato, è forse quello legato alla troppa frenesia degli attaccanti di cercare il gol, pensando che magari fosse una domenica nel quale dare un colpo di reni alla classifica dei marcatori. Una vittoria che resta comunque importantissima: tre punti dovevano essere e tre punti sono stati, centrando in pieno l’obiettivo. Per una volta evitiamo di essere troppo severi e di cercare il pelo nell’uovo: il lavoro tecnico e quello dei ragazzi crediamo che meriti profondo apprezzamento in questa fase della stagione. Una posizione di classifica buona, tranquilla che da tempo non avevamo: siamo a più quattro dalla zona playout e anche questo aspetto la dice lunga sul lavoro che sta facendo quotidianamente la squadra. Una realtà che va sostenuta e senza eccesso di troppa fiducia, crediamo che possa crescere ancora molto. Una squadra ancora in costruzione con molti elementi che non hanno raggiunto il massimo rendimento, questo lascia ben sperare e ancora c’è tempo per esprimersi nei livelli consoni e attesi. Un gruppo oramai consolidato sia fuori che dento il rettangolo di gioco, non ci sono problemi e la società è molto vicina e compatta. Sabato c’è una trasferta impegnativa sulla carta, quella in casa dell’Arzachena anticipata di un giorno. Viste le prestazioni di L’Aquila, quella contro il Rieti e in casa dell’Ostia Mare, siamo convinti che il Sansepolcro tornerà in Sardegna per giocare la partita fino all’ultimo minuto cercando di guadagnare altri punti. Ci sarà poi un doppio impegno al Buitoni per il Sansepolcro in appena quattro giorni: prima il Città di Castello, poi la Flaminia per concludere il 18 dicembre con la trasferta di Foligno. Bianconeri che, compresa la sosta, torneranno a calpestare il terreno del Buitoni solamente domenica 15 gennaio 2017: già seconda gara del girone di ritorno.