SANSEPOLCRO – CORREGGESE: LA CRONACA (0-0)

SANSEPOLCRO: David, Piccinelli, Pasqualini, Dida (43° st Beers), Sgambato, Bonfini, Catacchini, Massai (35° st Fabbri), Alagia (37° st Malentacchi), Mortaro (35° st Valori), Mencagli (13° st Romano). A disp. Giorni, Carbonaro, Villa, Adreani. Allenatore: Marco Schenardi

CORREGGESE: Sarri, Puca, Cotroneo (40° pt Guerri), Landi, Esposito, Vecchi, Rizzitelli (23° st Del Colle), Davoli, Mammetti, Lapalce (7° st Maddidini 47° Calcagno), Lari (26° st Di Giovanni). A disp. Panciroli, Miftah, Acanfora, Garlappi. Allenatore: Cristiano Masitto

ARBITRO: Gianluca Sili di Viterbo (Palmigiano di Ostia Lido – Testa di Isernia)

AMMONITI: Mencagli, Dida, Davoli, Pasqualini, Di Giovanni, Catacchini, Sarri

ESPULSI:

RECUPERO: 3+5

RETI:

 

LA CRONACA:

1° Si parte: è la sfida salvezza. Sansepolcro in tenuta bianconera, casacca rossa per la Correggese. Prima palla per gli ospiti

3° Subito pericolosa la Correggese che colpisce il legno: tiro di Lari, poi è Rizzitelli che colpisce il legno

11° Tentativo di conclusione di Mortaro: Alagia da corner, tenta il colpo di testa Dida ma la difesa della Correggese respinge. E’ troppo debole poi la conclusione dell’attaccante bianconero

22° E’ ancora la Correggese pericolosa: Lari prova la botta da fuori area, David blocca in due tempi

32° Conclusione della Correggese: è Davoli dalla distanza

39° Punizione per il Sansepolcro dalla distanza: Catacchini direttamente in porta, ma la palla è leggermente sopra la traversa

Tre minuti di recupero


12° Ripartenza del Sansepolcro con Alagia che appoggia a Catacchini prova da lontano ma è alta

20° Sansepolcro vicinissimo alla rete del vantaggio: è Mortaro che solo davanti al portiere fallisce il colpo

43° Tentativo di Fabbri dalla distanza: illusione del gol, ma è di poco alto