Sansepolcro – Castel del Piano. Bianconeri per i tre punti.

Sansepolcro – Castel del Piano. Bianconeri per i tre punti.

29 settembre 2018 Non attivi Di Area Comunicazione

Società nata nel 1966, il Castel Del Piano, è una delle più navigate in categoria, dove vuol recitare, anche quest’anno, un ruolo significativo.
“Avversario difficile, ci conferma Andrea Bricca, che va affrontato con spirito battagliero, scordandoci lo stop di Foligno che, ben analizzato, abbiamo messo, come risultato, nel dimenticatoio”.
Castel del Piano che dispone di elementi di categoria.
“Esatto, ci conferma Bricca, da tenere d’occhio in particolare, l’attaccante Menichini che viaggia spesso in campionato in doppia cifra e quest’anno ha messo a segno già tre gol”.
Problemi di formazione per affrontare i rossoblù?

Giovagnini

“A parte Giovagnini che sta lavorando in palestra e i due assenti da tempo, i fuori quota Nardi e Boriosi, potrei avere tutti a disposizione anche se c’è qualche acciaccato le cui condizioni saranno valutate domenica mattina”.
La giornata numero quattro del campionato propone, tra l’altro, un interessante scontro al vertice  con la capolista Lama, vittoriosa nei primi tre match del torneo, ma sconfitta in casa in Coppa Italia 2-4 dal San Sisto, ospitare l’Ellera, attuale seconda, che dispone di un attacco….mitraglia, attualmente il migliore, con ben 10 reti realizzate, di cui 5 portano la firma di Polidori. Ellera che dopo il pari interno con il Sansepolcro, 2-2, nella gara di esordio, ha inanellato due vittorie consecutive. L’altra seconda, il Foligno, reduce dal pari esterno in Coppa ad Orvieto, per 1-1, sarà di scena a Pontevalleceppi, mentre da seguire le sfide tra San Sisto e Angelana, oltre che Pontevecchio-Orvietana.
Sansepolcro che dopo la gara con il Castel del Piano è atteso dalla delicata trasferta al Muzi di Orvieto, mentre dovrebbe essere anticipata, per motivi televisivi alla sera di venerdì 12 ottobre, la partita con la Narnese.