A tu per tu con Alessandro Massai

A tu per tu con Alessandro Massai

19 Ottobre 2018 Non attivi Di Area Comunicazione

Prosegue con Alessandro Massai il nostro “viaggio” alla scoperta dei calciatori che compongono la rosa bianconera per la stagione 2018/2019. Il giovane centrocampista, classe 1998, ci parla dell’ inizio di stagione del VA Sansepolcro, della sfida di sabato a Spoleto, delle sue passioni, dei suoi hobby e non solo. Un’intervista a 360 gradi per conoscere meglio Alessandro.

Avete raccolto 9 punti in queste prime 6 gare della stagione. Sei soddisfatto di questo inizio o pensi che avete lasciate qualche punto per strada? E quali sono, secondo te, gli aspetti da migliorare?

Sono soddisfatto anche se, a parer mio, ci mancano 6 punti. Siamo una squadra molto giovane e sicuramente possiamo, e dobbiamo, migliorare sotto molti aspetti.

Venerdì sera un pareggio amaro contro la Narnese. Come l’avete preso?

Non bene perché potevamo vincere. Abbiamo avuto tante occasioni che non abbiamo sfruttato al meglio.

Sabato affronterete in trasferta una delle squadre più attrezzate del campionato, lo Spoleto. Che partita ti aspetti e cosa dovrete fare per ottenere un risultato positivo?

Con lo Spoleto sarà una gara molto difficile anche perché loro vengono da tre vittorie consecutive. Credo però che se affronteremo la partita con il giusto atteggiamento potremmo ottenere un risultato positivo.

Sei ancora molto giovane ma hai già un ricordo che rammenti con piacere?

Sicuramente il primo goal in prima squadra. Tra l’altro è stato il goal decisivo nella vittoria interna per 1-0 contro il Jolly Montemurlo!

Da quanti anni sei a Sansepolcro e quando hai esordito in Prima Squadra?

Sono qui da 7 anni. Ho esordito in prima squadra tre anni fa contro la Massese. Purtroppo la gioia di questa prima esperienza è stata in parte spenta dalla sconfitta finale.

Hai un idolo a livello sportivo a cui ti ispiri?

Cristiano Ronaldo. Mi piace per come gioca e per la sua determinazione.

Per quale squadra fai il tifo?

Inter fin da piccolo!

Sei fidanzato?

Si, da due anni!

Qual è il tuo hobby preferito? E quale invece il tuo piatto preferito?

Mi piace molto cucinare e adoro gli spaghetti alla carbonara!

Film e canzone preferiti?

Mi piacciono molto i film drammatici. Il mio preferito è “Il Gladiatore”. Invece non ho una canzone preferita in assoluto, ascolto un po’ di tutto!

Per chiudere. L’obiettivo a livello personale che ti sei posto per questa stagione è…

L’obiettivo è quello di aiutare la squadra e cercare di migliorare il più possibile.

In bocca al lupo Alessandro!

Crepi il lupo!