I numeri del campionato di Eccellenza – L’8° giornata

I numeri del campionato di Eccellenza – L’8° giornata

30 ottobre 2018 Non attivi Di Area Comunicazione

Sono stati appena 14 i gol siglati nei 7 confronti disputati nell’8° turno del campionato di Eccellenza, minimo stagionale con 3 centri in meno rispetto al precedente “record negativo”. Il totale delle reti realizzate nei 62 match giocati fin qui è di 177, per una media di 2,85 a gara. Lama-Orvietana è stata sospesa per maltempo ed è diventata la seconda sfida non portata a termine in campionato (dopo San Sisto – Pontevecchio del 5° turno). Il fattore campo è stato rispettato soltanto dal VA Sansepolcro che ha vinto 1-0 in casa con l’Angelana grazie al sigillo di Valori. Per il resto 3 pari e 3 successi esterni. Le affermazioni interne sono diventate 27 e il “segno 1” resta predominante essendosi verificato in oltre 50% dei casi.

Il Foligno ha vinto 2-1 sul campo della Pievese, si è portato a quota 20 punti grazie al 6° successo in stagione e anche in virtù del rinvio di Lama (17) – Orvietana (5) è rimasto da solo in testa alla graduatoria. Momento magico per lo Spoleto che si è imposto a domicilio contro il Ponte Valle Ceppi centrando la 5° affermazione consecutiva e portandosi al 2° posto con 19 punti all’attivo. Castel del Piano (5° risultato utile di fila) ed Ellera si sono divisi la posta in palio in un interessante match di alta quota, mentre il San Sisto ha ottenuto contro il Massa Martana la 1° vittoria esterna stagionale.

La Narnese ha raccolto il 3° risultato utile, l’Assisi Subasio è tornato a far punti dopo 2 ko di fila, Pontevecchio e Ducato hanno inanellato il 2° pareggio consecutivo, il Ponte Valle Ceppi è caduto dopo 3 risultati positivi, la Pievese ha incassato la 2° sconfitta di fila, l’Angelana è rimasta a secco in trasferta per la 3° volta nelle ultime 3 gare disputate. Attacco più prolifico per il Foligno (27 gol all’attivo), retroguardia più solida per il Lama (4 reti al passivo). Al contrario solo 5 i gol messi a segno da Narnese e San Sisto, addirittura 20 quelli subiti dal Ducato.

Domenica positiva per il VA Sansepolcro che ha battuto 1-0 in casa l’Angelana ritrovando i 3 punti dopo 2 giornate di astinenza (pareggio contro la Narnese e ko di Spoleto). I bianconeri hanno vinto per la 2° volta in stagione al Buitoni, sono tornati a far festa davanti ai propri tifosi dopo 2 pareggi e hanno ritrovato una affermazione casalinga che mancava dal 16 settembre (3-0 con la Pievese). La formazione diretta da mister Bricca ha centrato la 3° vittoria stagionale, è salita a quota 12 punti ed ha agganciato l’Ellera al 5° posto della classifica.

Nel prossimo turno il Sansepolcro farà visita alla Pontevecchio (10 punti in classifica con 1 partita da recuperare in virtù di 2 successi, 4 pareggi e 1 sconfitta, con uno score di 8 gol segnati ed altrettanti incassati). I bianconeri hanno collezionato 4 punti su 4 gare esterne, stesso bottino raccolto tra le mura amiche dai rossoverdi. La Pontevecchio è reduce da 2 pareggi (con Massa Martana ed Assisi Subasio) e non vince dal 30 settembre (2-0 in casa con l’Orvietana), il Sansepolcro dovrà dare continuità al successo ottenuto con l’Angelana per risalire ulteriormente la classifica.