I numeri del Sansepolcro in vista del match interno con il Ducato

I numeri del Sansepolcro in vista del match interno con il Ducato

22 Aprile 2019 Non attivi Di Area Comunicazione

Il Vivi Altotevere Sansepolcro tornerà in campo dopo i 18 giorni di pausa dovuti alla lunga sosta del campionato di Eccellenza Umbra e giovedì 25 aprile alle ore 15:00 ospiterà al “Buitoni” il Ducato nella 29° e penultima giornata della regular season. I bianconeri occupano il 3° posto in classifica con 48 punti all’attivo (-5 dal Lama 2° e +1 sul San Sisto 4°) e dovranno quindi cercare di ottenere l’intera posta in palio per conquistare il miglior piazzamento possibile nella griglia play off.

Il team di mister Bricca è reduce da 5 risultati utili consecutivi (2 affermazioni e 3 pareggi) e nei 14 match disputati tra le mura ha conquistato 25 punti (6 successi, 7 pareggi e 1 ko con 25 gol realizzati e 16 incassati). In casa i biturgensi sono in serie utile da 9 gare (4 successi e 5 pari) e non perdono dallo scorso 11 novembre (2-3 contro il San Sisto).

Il Ducato ha fin qui conquistato 36 punti e occupa il 6° posto in classifica pari merito con Castel del Piano, Orvietana e Spoleto, ma ha 5 lunghezze di margine sul quintultimo posto e non può quindi al momento dirsi matematicamente salvo. I 36 punti sono frutto di 8 successi, 9 pareggi e 10 ko con 37 gol segnati (6° attacco) e 47 incassati (terzultima difesa). Il Ducato non vince dal 24 marzo (1-0 tra le mura amiche con la Pontevecchio), nelle ultime 2 gare disputate ha conquistato appena 1 punto (pari esterno con il San Sisto e scivolone casalingo con il Massa Martana) e nelle 14 partite giocate in trasferta ha raccolto 15 punti (3 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte con 20 gol realizzati e 29 subiti). L’ultimo ko esterno è stato quello patito il 3 marzo con la Narnese, poi sono arrivati 2 risultati utili di fila (successo con l’Angelana e pari con il San Sisto).

Gara di fondamentale importanza per il VA Sansepolcro che è chiamato a disputare una prestazione di ottimo livello per conquistare l’intera posta in palio.