Tra giovedì 25 e domenica 28 aprile si decidono le sorti in Eccellenza Umbra

Tra giovedì 25 e domenica 28 aprile si decidono le sorti in Eccellenza Umbra

24 Aprile 2019 Non attivi Di Area Comunicazione

Eccoci agli ultimi 180 minuti del Campionato di Eccellenza Umbra che, in quattro giorni, deciderà le sorti di un torneo, iniziato il 9 settembre e che domenica 28 aprile sentenzierà nel…bene e nel…male il percorso delle 16 partecipanti.
Tra giovedì 25 e domenica 28 aprile, la fase regolare del campionato terminerà e saranno decise, quindi, le sorti delle squadre sia per la promozione diretta in serie D, che per play off e play out.
Il Va Sansepolcro è chiamato all’ultima gara, in regular season, al Buitoni, con fischio d’inizio alle 15, nel match che la vedrà opposta alla seconda squadra di Spoleto, la Ducato, poi domenica 28 aprile chiusura, in attesa dei play off, nel derby della Valtiberina, a Lama con i bianconeri di Vicarelli.
Ma restiamo alla sfida che domani opporrà i bianconeri, questa volta di Bricca, agli spoletini che sono matricola del campionato, ma occupano, meritatamente, la sesta posizione in classifica con 36 punti appaiati proprio all’altra squadra di Spoleto, a Orvietana e Castel del Piano. Il Va Sansepolcro avrà il suo da fare soprattutto legato agli infortunati, Selvaggi e Giorni che sono out, con Bricca che cercherà di allestire il miglior team a disposizione nonostante ulteriori problemi legati sempre all’infermeria bianconera.
Rientra, dopo due giornate di stop per squalifica, Gorini, mentre è disponibile Riccardo Valori che insegue la vetta della classifica cannonieri in virtù dei 15 centri messi a segno. Questi i marcatori del Va Sansepolcro, oltre a Valori, troviamo con 10 Braccini, 6 Scarselli, 5 Cano, 4 D’Urso e Fondi (ora a Foligno), 2 Massai e Arcaleni, 1 Gorini e Boriosi.
La Ducato, se lascia un tantino a desiderare nel reparto arretrato, con 47 gol subiti, terzultima difesa del torneo dopo Pievese e Massa Martana che ne hanno subiti 50, ha nel reparto offensivo elementi di tutto rispetto che sono riusciti a mettere a segno 37 gol, di cui 20 in trasferta, grazie anche all’apporto del vice capocannoniere del Campionato, Tomassoni, con 16 sigilli personali. Per la partita con il Sansepolcro, ma anche per l’ultima sfida, dovrà fare a meno degli squalificati Ferretti, fermato per quattro turni dal giudice sportivo e Piantoni per due. La Società è nata nel 2010 dalla fusione delle tre Società Sportive Ducato Calcio – Picchi San Giacomo e Virtus La Castellana, tutte realtà del comprensorio spoletino.
Ed eccoci alle ultime due giornate di Campionato in attesa di play offe play out:
Giovedì 25 aprile:
a Gualdo Tadino: San Sisto-Foligno
Va Sansepolcro- Ducato
Assisi/Subasio-Lama
Spoleto-Narnese
Pontevecchio-Castel del Piano
Angelana-Orvietana
Massa Martana-Ellera
Pontevalleceppi-Pievese
Domenica 28 aprile:
Lama- Va Sansepolcro
Foligno-Spoleto
Castel del Piano-San Sisto
Narnese-Angelana
Ducato-Pontevalleceppi
Ellera-Pontevecchio
Orvietana-Assisi/Subasio
Pievese-Massa Martana.
La Classifica: Foligno 58, Lama 53, VA Sansepolcro 48, San Sisto 47, Narnese 40, Ducato, Orvietana, Spoleto, Castel del Piano 36, Assisi/Subasio 34, Pontevalleceppi 32, Angelana, Ellera, Massa Martana 31, Pontevecchio 27, Pievese 20.