Il riassunto del Campionato di Eccellenza Umbra

Il riassunto del Campionato di Eccellenza Umbra

15 Maggio 2019 Non attivi Di Area Comunicazione

Abbiamo visto, ieri, quali saranno le 15 squadre che comporranno il campionato di Eccellenza Umbra, che ricordiamo in ordine di classifica e di promozione: Sansepolcro, San Sisto, Narnese, Castel del Piano, Orvietana, Ducato, Spoleto, Pontevalleceppi, Assisi/Subasio, Angelana, Ellera, Tiferno Lerchi 1919, Nestor Marsciano, Trasimeno (Castiglion del Lago) e Gualdo Casacastalda.
Diamo ora uno sguardo al campionato che è invece appena terminato per vedere quelle che sono state le caratteristiche dominanti, tenendo conto della fase regolare e non di play off, play out e finale regionale.
La miglior difesa è risultata quella del San Sisto con soli 19 gol subiti, la peggiore quella della Pievese, 55 reti incassate. Il Lama ha subito meno gol fuori casa, 11, mentre in casa è stato il San Sisto, con 7; migliore attacco è risultato quello del Foligno con 65, al secondo posto il VA Sansepolcro con 54, mentre il peggiore è quello della Pontevecchio con 25 gol all’attivo. Nella classifica dei marcatori è risultato vincente e quindi capocannoniere, con 19 gol Menichini (Castel del Piano), seguito da Tomassoni (Ducato) con 16, quindi a quota 15 troviamo Valori (VA Sansepolcro), Peluso (Foligno) e Polidori (Ellera).
Il Foligno è la squadra che ha segnato di più in casa con 32 gol e fuori, 33 reti, mentre chi ha messo a segno meno reti, tra le mura amiche, è l’Assisi/Subasio, con 11.La compagine che ha vinto di più è il Foligno, con 18 successi, mentre a trionfare di meno sono state Pievese e Pontevecchio, entrambe retrocesse, con 6 vittorie, mentre il minor numero di confitte le hanno ottenute Foligno, Lama e San Sisto con soli 3 stop in 30 partite, con Foligno e San Sisto che hanno chiuso imbattute in casa.
Ed ora non resta che voltare pagina e guardare alla stagione 2019-2020 che si annuncia sempre più interessante e ricca di emozioni.