I numeri del campionato – La 5° giornata

I numeri del campionato – La 5° giornata

8 Ottobre 2019 Non attivi Di Area Comunicazione Sansepolcro

Nel 5° turno del campionato di Eccellenza si sono verificati ben 5 pareggi, a fronte di 2 successi dei team impegnati tra le mura amiche e di 1 affermazione esterna. I gol siglati fin qui sono diventati 94 (51 dalle squadre di casa e 43 da quelle impegnate in trasferta).

In testa alla classifica a quota 12 si è portato il Tiferno 1919 che, vincendo 3-2 sul campo del Lama, ha bissato il successo casalingo ottenuto la settimana precedente con il Castel del Piano e centrato il 4° successo su 5 gare disputate. La Narnese è invece incappata nella 2° sconfitta consecutiva (esterna con la Trasimeno dopo quella casalinga con il San Sisto) ed è stata raggiunta al 2° posto della graduatoria da tre formazioni: il Ponte Valle Ceppi che ha pareggiato 0-0 tra le mura amiche contro il Vivi Altotevere Sansepolcro confermandosi unica compagine ancora imbattuta del torneo, l’Angelana che battendo in casa il Ducato ha riscattato il ko di Orvieto collezionando la 3° vittoria nelle ultime 4 gare giocate e la Trasimeno che ha invece inanellato la 3° affermazione di fila.

Spoleto e Sansepolcro si sono portate a quota 8 grazie rispettivamente al 2° e al 3° risultato utile di fila, mentre con 6 punti all’attivo troviamo Orvietana (4 gare senza ko e 2 senza reti incassate), Nestor (3° risultato utile) e Assisi Subasio. Il Lama ha dovuto fare i conti con il 2° ko di fila (sempre in un derby dopo quello del turno precedente con il Sansepolcro) ed è quindi rimasto fermo a quota 5, stessi punti di San Sisto (3 risultati utili per rimettersi in carreggiata dopo i ko patiti nelle prime due partite) e Castel del Piano (4 gare di fila senza vittorie).

Momento difficile per il Ducato che dopo un buon inizio è incappato nel 3° scivolone consecutivo restando fermo a quota 4 (peggior retroguardia con 11 reti incassate), davanti solamente a Gualdo Casacastalda (1° rete realizzata nel match esterno con il San Sisto, ma ancora a secco di vittorie e con 3 punti in classifica) ed Ellera (2 punti dopo il pari esterno con la Nestor, ma anche qui senza ancora successi all’attivo). Tra i vari dati emerge la solidissima difesa del Ponte Valle Ceppi che nei primi 450 minuti del campionato è stata perforata 1 sola volta.

3° risultato utile per il VA Sansepolcro

Il Vivi Altotevere Sansepolcro ha pareggiato 0-0 sul campo del Ponte Valle Ceppi ed ha centrato il 3° risultato utile di fila (dopo lo 0-0 esterno con il San Sisto e il successo casalingo con il Lama). I bianconeri nelle 3 gare disputate in trasferta non hanno ancora incassato reti, ma allo stesso tempo sono andati a bersaglio solo nel match di esordio sul campo della Trasimeno e nelle ultime 2 gare lontano dal Buitoni non hanno più trovato la via del gol. La squadra di mister Bonura è comunque salita a quota 8 punti ed è nel bel mezzo del “gruppone” che insegue la capolista Tiferno 1919.

Domenica prossima (calcio d’inizio alle ore 15:00) il Sansepolcro affronterà tra le mura amiche la Nestor con l’obiettivo di ritrovare il massimo risultato. Nelle 2 partite intere i bianconeri sono stati prima sconfitti dal Ducato e poi hanno battuto il Lama (in totale 6 gol fatti e altrettanti subiti). La Nestor ha fin qui dovuto fare i conti con 1 sola sconfitta (2-0 fuori casa con l’Angelana nel 2° turno) ed è reduce da 3 risultati utili (pareggi casalinghi con Orvietana ed Ellera con nel mezzo il successo sul campo dell’Assisi Subasio).

Sarà una gara difficile per il Sansepolcro che per restare agganciata alle prime della classe non potrà però permettersi passi falsi.