I numeri del campionato – 11° giornata

I numeri del campionato – 11° giornata

19 Novembre 2019 Non attivi Di Area Comunicazione Sansepolcro

Nell’11° giornata del campionato di Eccellenza sono stati realizzati 24 gol ed è stato quindi stabilito il nuovo record di marcature (2 più delle 22 reti segnate nel 2° e nel 7° turno). Il totale dall’inizio di questa stagione è ora di 204 (109 firmate dalle squadre di casa, 95 da quelle impegnate in trasferta). Le vittorie interne in questo weekend sono state 4, a fronte di 3 affermazioni esterne e di 1 pareggio (l’1-1 tra Castel del Piano e Trasimeno).

La Narnese si è aggiudicata il big match esterno con lo Spoleto e ha così centrato la 4° affermazione di fila e il 6° risultato utile, portandosi a quota 25 e confermandosi da sola in testa alla classifica con 2 lunghezze di vantaggio sul Tiferno 1919. La squadra di Città di Castello, dopo essersi aggiudicata la Coppa Italia regionale, ha festeggiato anche in campionato imponendosi in trasferta di misura contro l’Assisi Subasio e ritrovando quindi il massimo risultato dopo 2 turni di astinenza (l’ultima vittoria era stata quella dello scorso 27 ottobre con l’Ellera). 3° posto a quota 21 per lo Spoleto che è caduto dopo 7 risultati utili e 4 affermazioni di fila, 4° posto a quota 20 per l’Angelana (che battendo tra le mura amiche il Ponte Valle Ceppi ha inanellato il 3° risultato utile consecutivo) e 5° piazza a quota 18 per il Lama (vittorioso di misura con il San Sisto e al 4° successo nelle ultime 4 gare).

A quota 17 e a -1 dalla zona play off ci sono Orvietana (riscattata la sconfitta con la Narnese grazie al successo con il Gualdo Casacastalda) e Vivi Altotevere Sansepolcro (vittorioso 5-4 con l’Ellera e alla 2° affermazione di fila). Il Ponte Valle Ceppi ha incassato la 2° sconfitta consecutiva restando fermo a quota 15, il Castel Del Piano ha centrato il 2° “x” nelle ultime 2 gare ed è salito a 14, così come la Nestor che ha invece ottenuto il 3° risultato utile (2 vittorie e 1 pareggio), mentre la Trasimeno si è portata a 13 in seguito al 2° pari di fila).

Nella zona play out ci sono Assisi Subasio (2° ko di fila e 11 punti), Ducato (3° sconfitta di fila e 9 punti), San Sisto (5° ko consecutivo e 8 punti) e Gualdo Casacastalda (7 punti), mentre la classifica è chiusa dall’Ellera (fanalino di coda con 3 punti e 8 ko totali).

Il VA Sansepolcro concede il bis

Il Vivi Altotevere Sansepolcro ha vinto 5-4 sul campo dell’Ellera al termine di una gara ricca di gol e dal finale decisamente palpitante. I bianconeri hanno bissato il successo ottenuto al Buitoni con l’Assisi Subasio e sono tornati a conquistare il massimo risultato in trasferta dopo 4 gare di digiuno (l’unica affermazione esterna era stata quella di inizio stagione con la Trasimeno). La formazione di mister Bonura ha inoltre centrato la 4° vittoria in campionato ed è salita a quota 17 punti (-1 rispetto alla zona play off). Per la prima volta in questo campionato il Sansepolcro ha raccolto 2 successi di fila.

Nel prossimo turno il Sansepolcro ospiterà l’Angelana in uno scontro diretto molto importante per i piani alti della classifica. Tra le mura amiche i biturgensi hanno collezionato 8 punti in virtù di 2 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta con 9 gol all’attivo e 8 al passivo. L’unica sconfitta casalinga è stata quella del 15 settembre con il Ducato (3-4), seguita da 4 risultati utili (2 successi e 2 pari).

L’Angelana è squadra di rango ed occupa il 4° posto in graduatoria con 20 punti all’attivo, maturati in virtù di 6 affermazioni, 2 pareggi e 3 sconfitte (14 gol realizzati e 10 incassati). La formazione di mister Sandreani è reduce da 3 risultati utili di fila e nelle 5 gare giocate in trasferta ha conquistato 4 punti (rispetto ai 16 raccolti tra le mura amiche), in conseguenza di 1 vittoria, 1 pareggio e 3 ko (con 4 reti all’attivo e 6 al passivo). L’Angelana non festeggia il massimo risultato fuori casa dal 13 ottobre (2-0 sul campo dell’Ellera) e nelle ultime 2 sfide giocate in trasferta ha raccolto 1 punto (sconfitta con l’Assisi Subasio e pareggio con il Tiferno 1919).

Dopo la sfida con l’Angelana il Sansepolcro affronterà Tiferno 1919 in trasferta e Narnese in casa, tre squadre tra le più forti di questo campionato. Un “ciclo di ferro” che i bianconeri proveranno ad iniziare nel modo migliore.