I numeri del campionato – 9° giornata

I numeri del campionato – 9° giornata

5 Novembre 2019 Non attivi Di Area Comunicazione Sansepolcro

Nella 9° giornata del campionato di Eccellenza sono stati realizzati 17 gol (come il turno precedente), si sono verificate 5 vittorie interne, 2 pareggi ed una sola vittoria esterna (quella della Narnese sul campo del Castel del Piano).

In vetta alla classifica rimane il Tiferno (19 punti), nonostante la sconfitta (secondo ko stagionale dopo quello di Pontevalleceppi) per 2-0 rimediata sul campo dell’Orvietana, raggiunto però dalla Narnese che come detto si è imposta di misura a Castel del Piano. Per la formazione di Narni si è trattato del quarto risultato utile consecutivo e del sesto successo stagionale. A -1 dal duo di testa si è portato lo Spoleto che ha battuto 1-0 a domicilio il Sansepolcro ottenendo il sesto risultato utile di fila e la quinta vittoria in campionato. Quarta piazza per l’Angelana che ha battuto 1-0 il San Sisto e si è portata a quota 16 punti conservando l’imbattibilità casalinga e ottenendo il quinto successo in stagione. Al quinto posto troviamo il Pontevalleceppi (15 punti) che, dopo l’1-1 interno contro la Trasimeno, ha confermato la propria imbattibilità in campionato (3 vittorie, 6 pareggi e 0 sconfitte, unica squadra del girone a far registrare questo record).

A ridosso della zona play off si è portata l’Orvietana (14 punti) dopo aver battuto la capolista Tiferno. La formazione guidata da Silvano Fiorucci ha ottenuto l’ottavo risultato utile consecutivo (non perde dall’8 settembre, prima giornata di campionato) e la terza affermazione stagionale. Settima posizione per il Lama che, dopo la seconda vittoria consecutiva ottenuta al “Polchi Laurenzi” contro la Ducato Spoleto, si è portato a quota 12 punti. Un terzetto insegue a quota 11: Sansepolcro (al secondo ko stagionale), Trasimeno (al secondo pari in stagione e alla quarta gara senza vittorie) e Assisi Subasio (al secondo risultato utile consecutivo dopo la vittoria contro l’Angelana).

10 punti per Castel del Piano e Nestor con i primi che hanno perso per la terza volta in stagione e con i secondi che invece hanno ottenuto una importante vittoria interna contro il Gualdo Casacastalda. Quartultimo posto a quota 9 punti per la Ducato Spoleto che a Lama è incappata nel quarto ko stagionale. San Sisto terzultimo a quota 8 dopo la quarta sconfitta consecutiva rimediata sul campo dell’Angelana. Gualdo Casacastalda ed Ellera hanno dovuto rimandare ancora l’appuntamento con la 1° vittoria stagionale e chiudono la classifica rispettivamente con 4 punti e con 3.

Tre squadre comandano la classifica dei gol fatti con 15 reti all’attivo: Narnese, Tiferno e Spoleto. Inseguono a quota 13 Pontevalleceppi e Lama. Per quanto riguarda invece i gol subiti continua a comandare l’Orvietana con sole 5 reti al passivo. Inseguono con 6 reti Spoleto e Pontevalleceppi.

Secondo ko stagionale per il Sansepolcro

Sul campo dello Spoleto è arrivato, per il Vivi Altotevere Sansepolcro, il secondo ko stagionale, il primo rimediato lontano dal Buitoni. L’ultima sconfitta era quella del 15 settembre: 3-4 in casa contro la Ducato Spoleto. I bianconeri non vincono dal 29 settembre (3-2 contro il Lama al Buitoni) e non riescono a trovare la via del gol da 443 minuti (l’ultimo gol è quello di D’Urso messo a segno al minuto 7 della partita interna contro la Nestor).

I punti totali rimangono quindi 11 frutto di 2 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte. Fuori casa i bianconeri hanno ottenuto fin qui 6 punti frutto di 1 vittoria, 3 pareggi ed una sconfitta. Il gol incassato contro lo Spoleto (Scipioni al minuto 74) ha interrotto l’imbattibilità di Cristofoletti che durava da 325 minuti (l’ultimo gol preso era quello di Fastellini messo a segno al 19’ minuto della partita interna contro la Nestor) e tra l’altro è anche il primo gol subito dal Sansepolcro in trasferta.

Domenica prossima il Sansepolcro tornerà al Buitoni per affrontare l’Assisi Subasio, formazione che ha gli stessi punti dei biturgensi (11) e che fuori casa non ha mai vinto ma allo stesso tempo ha perso una sola volta (5-1 a Spoleto) raccogliendo 4 punti in 5 partite giocate lontano dalle mura amiche. Una partita non facile, come del resto tutte in questo campionato, che però il Sansepolcro dovrà affrontare con il piglio giusto per ritrovare il gol e soprattutto una vittoria che manca da troppo tempo.