I numeri del campionato – 19° giornata

I numeri del campionato – 19° giornata

28 Gennaio 2020 Non attivi Di Area Comunicazione Sansepolcro

Nella 19° giornata del campionato di Eccellenza sono stati segnati 25 gol, numero che rappresenta il nuovo record stagionale (+1 rispetto ai 24 realizzati il 16 novembre nell’11° turno). 14 di queste reti sono state ad appannaggio delle squadre di casa, contro le 11 firmate dalle formazioni impegnate in campo esterno. Soltanto 3 team non sono riusciti in questo weekend a trovare la via del gol: Assisi Subasio, Sansepolcro e Gualdo Casacastalda, A livello di risultati però si è registrato un sostanziale equilibrio con 3 successi interni, 2 pareggi e 3 affermazioni in trasferta.

La situazione in vetta alla graduatoria è cambiata nuovamente ed al comando si è formato un inedito tandem: lo Spoleto ha infatti pareggiato a sorpresa 1-1 in casa con l’Ellera ultimo in classifica ed in virtù del 6° “x” stagionale (comunque il 7° risultato utile consecutivo) si è visto raggiungere a quota 36 dalla Narnese che si è imposta 3-1 sul campo del San Sisto centrando la 3° affermazione di fila e l’11° totale in campionato (primato assoluto). In scia resta il Tiferno 1919 che ha battuto in trasferta 4-1 il Castel del Piano ritrovando il gol dopo 3 turni di digiuno, riscattando le 2 sconfitte patite con Trasimeno e Ponte Valle Ceppi e portandosi a quota 34. Ancora male invece il VA Sansepolcro che ha perso 2-0 nel derby con il Lama incassando il 3° ko di fila, cadendo per la 5° volta in stagione e rimanendo fermo a quota 30. I biturgensi sono stati così raggiunti al 4° posto da Orvietana e Nestor. La compagine di mister Fiorucci ha vinto 2-1 sul campo dell’Angelana riscattando il ko patito nel turno precedente e centrando la 1° affermazione esterna in campionato (dopo 7 pari e 2 sconfitte), mentre la Nestor ha sconfitto 2-0 in casa l’Assisi Subasio collezionando la 3° vittoria di fila (la 6° sui 10 match fin qui disputati tra le mura amiche).

Il successo ottenuto nel derby con il Sansepolcro ha permesso al Lama di riscattare il ko patito fuori casa contro l’Assisi Subasio e di salire a quota 28 (-2 dalla zona play off), mentre il Pontevalleceppi grazie alla cinquina rifilata al Gualdo Casacastalda ha inanellato il 2° successo consecutivo ed ha agguantato a quota 27 la Trasimeno (fermata sul pareggio interno dalla Ducato, ma comunque al 3° risultato utile di fila). Il Castel del Piano ha perso con il Tiferno 1919 cadendo dopo 2 domeniche positive ed è rimasto fermo a quota 25, la Ducato ha riscattato la sconfitta di Narni pareggiando sul difficile campo della Trasimeno, salendo a quota 24 e portandosi a +1 dalla zona play out (anche se vista la forbice la quintultima posizione potrebbe comunque valere la salvezza diretta).

L’Angelana è caduta per la 3° domenica di fila e occupa con 23 punti all’attivo il quintultimo posto in classifica, mentre due sono le squadre a quota 21: Assisi Subasio (5° ko esterno, 8° complessivo) e San Sisto (caduto dopo i 7 punti conquistati nelle precedenti 3 giornate). Sempre lontane Gualdo Casacastalda (in serie negativa da 5 gare e penultimo a quota 10) ed Ellera (al 2° pareggio nel 2020, ma sempre fanalino di coda con 8 punti all’attivo).

I numeri del VA Sansepolcro

Derby amaro per il Vivi Altotevere Sansepolcro che ha perso 2-0 sul campo del Lama incassando la 3° sconfitta di fila dopo quelle patite con Ducato e San Sisto. Per i bianconeri è il 3° ko su 10 partite esterne (il 2° consecutivo in trasferta), il 5° complessivo in campionato. La squadra diretta da mister Bonura nelle 3 giornate del 2020 non ha ancora ottenuto punti ed è stata rimasta ferma a quota 30. I biturgensi si trovano ora a -6 dal tandem che guida la classifica e sono stati raggiunti al 4° posto da Nestor e Orvietana. Lo score nelle 19 partite disputate è di 8 successi, 6 pari, 5 sconfitte, con 26 gol segnati (4° attacco) e 22 incassati (8° difesa). Per la 6° volta in stagione l’attacco è rimasto a secco (non capitava addirittura dal 3 novembre 2019 quando i tiberini persero 1-0 a Spoleto). Nessun gol segnato dopo 9 partite sempre a bersaglio.

Domenica prossima la squadra di mister Bonura affronterà in casa il Pontevalleceppi e scenderà in campo con l’obiettivo di rialzare finalmente la testa. Nelle 9 gare giocate di fronte ai propri tifosi, il Sansepolcro ha ottenuto 15 punti, in virtù di 4 successi, 3 pareggi e 2 sconfitte (14 gol realizzati, 11 incassati). Nell’ultimo match disputato al Buitoni i bianconeri hanno perso con il San Sisto cadendo dopo 7 risultati utili in casa. Ultimo successo interno il 22 dicembre 2019 (1-0 con la Trasimeno).

Il Pontevalleceppi occupa l’8° posto con 27 punti, si trova nella parte centrale della graduatoria (-3 dai play off e +4 sulla quintultima piazza) e ha fin ad ora collezionato 6 affermazioni, 9 pareggi e 4 sconfitte, con 27 gol segnati (3° attacco) e 17 incassati (2° difesa pari merito con Orvietana, Nestor e Trasimeno). La squadra perugina è reduce dalle 2 vittorie consecutive ottenute con Tiferno 1919 e Gualdo Casacastalda (entrambe senza reti al passivo), non incassa gol da 228 minuti (dall’autorete di Piazza nel match pareggiato in casa con l’Ellera il 12 gennaio) e non perde dal 22 dicembre (2-0 sul campo dell’Assisi Subasio). Il Pontevalleceppi detiene tra l’altro il record di pareggi pari merito con l’Orvietana (9) e nelle 9 sfide disputate in trasferta ha collezionato 14 punti (4 affermazioni, 2 pareggi e 3 sconfitte con 11 gol realizzati e 9 incassati). Nell’ultimo match esterno i perugini hanno vinto 2-0 con il Tiferno 1919, mentre l’ultimo ko fuori casa è stato il 22 dicembre con l’Assisi Subasio (2-0).

Il confronto di andata (giocato il 6 ottobre 2019) terminò con un pareggio a reti inviolate. Evidente che domenica servirà il massimo risultato per mettersi alle spalle questo periodo negativo e per dare la svolta ad un 2020 iniziato nel peggiore dei modi.